Chi è adatto per una degustrazione di vino?


Chi è  adatto per una degustrazione di vino?

Ti sei iscritto a una degustazione di vini e ti stai chiedendo se questa è davvero una buona scelta per conoscere il paese che stai visitando. La risposta è si. Degustando il vino locale scoprirai l’anima della storia di ogni paese, la sua gente e la filosofia. Ti offrirà uno sguardo nel DNA delle campagne remote dove il vino è stato creato, diventando il messaggio più incantevole che potresti ottenere in una bottiglia. Se sei in grado di trovare dentro di te il minimo di un ricercatore, la degustazione dei vini è il posto per te. Ecco alcuni motivi perché:

1. Sei l’amante del vino, ma non ti credi un esperto

Quando esci con gli amici la maggior parte di loro sceglie tra un gin tonic e un tequila sunrise, mentre tu stai sfogliando la carta dei vini, decidendo tra il rosato fruttato e il Chardy cremoso, che anche gli intenditori del vino più esigenti avevano altamente lodato. Se questo è il tuo caso, una degustazione di vini è sicuramente il luogo dove dovresti essere. Riceverai un’idea sui bouquet di vini, scoprirai la provenienza degli aromi, come scoprirli e quali stili di produzione impiegano i produttori di vino per ottenere il meglio da ciò che la natura ha da offrire.

2. Tuo migliore amico sta organizzando la festa nella sua nuova casa

Il tuo amico si è appena trasferito in un nuovo appartamento con un salotto più grande e un’atmosfera più piacevole. Invece di portare la solita birra, ti trovi davanti allo scafale dei vini al tuo supermercato. Stai cercando di capire quale tra una vasta varietà dei vini è il più adatto. È il classico Pinot Noir il quale tuo amico potrà godersi davanti a un film o un libro? Oppure preferirebbe invece qualcosa di più funky? Partecipando ad una degustazione di vini avrai le risposte ai tuoi dubbi e le domande.

La scelta del vino giusto per un’occasione particolare è cruciale. Vorrai impressionare i tuoi amici con l’immagine e lo stile della bottiglia selezionata. Dopo aver partecipato a una degustazione dei vini, potrai consigliare al amico non solo da quale regione scegliere il vino, ma anche quale sia la vera differenza tra un fiorito Sauvignon blanc e un audace e fruttato Cabernet Sauvignon.

3. Il sommelier di casa ti mette l’ansia

Ogni volta che sei in un ristorante e il sommelier di casa ti porta la carta dei vini quasi svieni. Sfogliando quel libro ti mette più ansia dell’esame universitario. I tuoi amici dall’altra parte del tavolo aspettano la tua scelta dei vini e le mani cominciano a sudarti. Sud Africa, Slovenia, Australia, Francia e Italia sono i paesi tra i quali scegliere. Ma quale vino andrà bene con la bistecca? Se tu fossi partecipato a una degustazione dei vini sapresti che non puoi sbagliare ordinando un rosso decisivo. Una volta che ci vai, ti sentirai abbastanza sicuro nel dare dei consigli anche al sommelier. L’abbinamento tra il cibo e i vini è infatti uno dei capitoli più importanti di una degustazione dei vini.

4. All’improvviso hai deciso di partecipare alla degustazione dei vini

Stai programmando la tua prossima vacanza in una zona vinicola. Stai cercando la scelta migliore per svegliarsi la mattina circondato dai vigneti pittoreschi e hai già consultato la varia gamma di prezzi per una vera degustazione dei vini nella cantina più vicina. O forse vorresti esplorare i tuoi gusti gourmet viaggiando per una regione vinicola non tanto lontana da casa tua.

Sdraiato sulla spiaggia cercando di abbronzarti, non sembra più così attraente come lo era qualche anno fa. Adesso desideri di incontrare le persone che producono il vino e godono della loro cucina locale. Conoscere la loro storia sembra molto meglio di sorseggiare un cocktail in spiaggia piena di turisti. Una degustazione dei vini è il primo passo per conoscere il vero spirito locale. E una volta che avrai assaggiato quel sorso, vorrai sicuramente incontrare anche l’enologo.

5. Non tutti vini sono buoni

Sei al ristorante e al tavolo accanto stanno sfogliando il menù. Il tuo amico sta ancora cercando il parcheggio e tu passi il tempo a guardare il menù mentre senti la conversazione dei vicini. Il sommelier sta chiedendo profondamente scusa per non aver notato il tappo. Il primo pensiero è “naturalmente tutte le bottiglie hanno i tappi”. Ma il vero problema è che in realtà si tratta di un vino difettoso. Ti ricordi che questo è uno dei difetti più comuni del vino e può essere il motivo valido per rifiutare una bottiglia e chiedere un’altra. Senti il desiderio di saperne di più sui possibili difetti e quindi di fare una degustazione del vino è sicuramente un ottimo punto di partenza.

*

Se ti sei trovato in una delle storie qui sopra, dovresti provare la degustazione dei vini. Riceverai le risposte alle tue domande dalla prima mano, imparerai i segreti della vinificazione, conoscerai i luoghi che un appassionato del vino (e non solo) dovrà assolutamente visitare.